Fagiolina del Lago Trasimeno

La Fagiolina del Lago Trasimeno è un prodotto tipico della zona del Lago Trasimeno in Umbria.
Conosciuta fin dal tempo degli Etruschi, questo particolare tipo di legume è tipico della zona del Lago Trasimeno dove la presenza di terreni particolarmente umidi ne ha favorito la coltivazione.
La specie, originaria dell’Africa, viene coltivata a scopo alimentare e se ne consumano sia i semi che i baccelli freschi detti cornetti. La fagiolina è un seme molto piccolo di forma allungata e di color crema può assumere tuttavia una colorazione varia, con differenti screziature. La coltivazione di questo legume ha conosciuto un nuovo impulso tanto che nell’agosto 2002 è nato il Consorzio Fagiolina del Lago Trasimeno, che si propone di tutelare e promuovere il prodotto. Ideale è assaporarla al naturale, condita con del buon olio extravergine d’oliva, del sale, del pepe e magari uno spicchio d’aglio. Si possono preparare gustosissime portate: bruschette, zuppa Fagiolina e Tartufo, ravioli ripieni, Tagliolini con la Fagiolina.

La fagiolina del lago Trasimeno, oltre ad essere un prodotto agroalimentare tradizionale italiano della regione Umbria, è anche un Presidio Slow Food sostenuto dalla Comunità Montana Associazione Comuni Trasimeno-Medio Tevere

http://www.terramadre.info/